Il ritorno delle nevicate, vediamo dove

La neve tornerà domani su varie località del Centro Nord Italia, sino alle basse quote del Nord. Ma ecco le ultime mappe di previsione diffuse dai Centri di Calcolo.

La prima cartina è del Meteo Giornale, e ci mostra la possibilità di abbondanti nevicate sulla regione alpina, fin sino all’Appennino Ligure. La quota neve viene vista più elevata da questo modello matematico (i dati che vengono rielaborati derivano dal Modello Matematico Globale GFS), rispetto alla mappa successiva.

Si notino le abbondanti nevicate, fin oltre il mezzo metro, nelle zone esposte alle correnti meridionali come Piemonte settentrionale, sud Trentino e Prealpi Lombarde. Non viene indicata la possibilità di neve in pianura.

snow24h_55

 

La seconda mappa, quella che vediamo qui sotto, è stata diffusa da bergfex.com. Il modello matematico di previsione è molto interessante in quanto possiede un’elaborazione aggiuntiva sull’orografia, e quindi nella grafica indica molto bene le zone che potranno essere interessate da neve. Il LAM dovrebbe essere inizializzato dal Modello Matematico Globale Europeo ECMWF.

La differenza con la mappa precdedente è rilevante: innanzitutto viene vista una quota neve decisamente inferiore, fino alla pianura del Piemonte. con fiocchi di neve sino alla bassa pianura dell’estremo ovest della Lombardia. 

Il modello matematico è meno ottimistico per la previsione dei quantitativi di neve, i picchi massimi raramente saranno di 40 cm, e si vedono limitati al crinale montuoso tra Piemonte e Valle d’Aosta.

701a308b0a179a37_5a0ac79e1bf99397