La tormenta di neve di Toronto del 1999

Il blizzard dei primi giorni di Gennaio del 1999 rimase celebre per la sua intensità e lo spessore del manto nevoso depositato al suolo.

Ad essere pesantemente colpiti furono gli Stati del Iowa, Wisconsin, Illinois, Michigan, Ohio, Ontario e Quebec in Canada orientale.

Tra il 02 ed il 04 Gennaio caddero 55 cm di neve a Chicago, la seconda peggiore tormenta di neve del XX Secolo dopo quella del 1967.

Nei giorni successivi la temperatura crollò fino a -29°C, raggiungendo i -45°C in alcune zone dell’Illinois.

Ma a patire gli effetti peggiori fu la città di Toronto, in Canada: al termine di una interminabile nevicata iniziata il giorno 02 Gennaio e terminata il 15 Gennaio, la città fu sepolta sotto 120 cm di neve, e dovette intervenire l’Esercito per liberare strade e case isolate.