21 dicembre 2009: blizzard a Milano

Tormenta di neve dopo un'irruzione di aria gelida continentale.

Era prevista da giorni, in un contesto di temperature che anche di giorno non superavano gli 0°C. Il 21 dicembre Milano era una città ibernata, quando alle 13:30 giunge il blizzard. La neve cade fittissima, con vento moderato e sopratutto con temperatura che da -3°C di massima scende a -5°C. Era neve farinosa e leggerissima.

Tutti sapevano che sarebbe arrivata. L’allerta meteo era scattata con rilevanza, anche le autorità comunali avevano invitato i cittadini a tornare a casa prima dell’arrivo della bufera, ma nonostante ciò in molti rimasero in coda sotto la tormenta anche 8 ore.