Primi venti giorni di Luglio al freddo…

FREDDOFILI.IT: La temperatura media italiana di questi primi venti giorni del mese di aggira attorno ai -0,6°; -0,8°C di scarto dalla norma.

Al momento si tratta quasi di un evento, in quanto il mese di Luglio è stato una specie di “caposaldo” del Global Warming italiano: le Estati si sono fortemente riscaldate negli ultimi vent’anni, ed il mese di Luglio ha il primato di questo riscaldamento, grazie alle continue incursioni dell’Anticiclone Africano.

Quest’anno non è così; al momento il mese di Luglio “più fresco” degli ultimi anni fu quello del 2011, che si concluse con uno scarto di -0,15°C dalla norma, questo grazie, però, ad un inizio del mese molto caldo seguito da una seconda metà molto fresca.

In quel caso però si trattò di un’eccezione, in quanto tutti i mesi tra Aprile e Settembre furono molto caldi ad eccezione di Luglio, ed, anzi, Settembre registrò un vero e proprio record di caldo.

Quest’anno invece l’andamento sembra differire con una circolazione atmosferica differente a livello nord emisferico, non solo locale.

Di sotto, ecco il grafico che mostra le anomalie europee degli ultimi venti giorni, con evidente fresco nell’area sud europea, ed anche la nevicata di ieri sullo Stelvio.

21 lug 14 ncep_cfsv2_80_t2anom_europe 21 lug 14 stelviolive_01