Meteo: fortissime nevicate nelle Alpi australiane e la Tasmania

Gran neve in Australia. In Tasmania neve a quote basse e ghiaccio.

 

Neve Australia

Durante il fine settimana sono state registrate abbondanti nevicate nelle Alpi dell’Australia, dove la temperatura si è abbassata sensibilmente, con alcune perturbazioni e maltempo. Freddo invernale anche sulla costa di sud-est.


 

Domenica scorsa, l’Hotham Alpine Resort a Victoria ha pubblicato foto e video che mostrano un eccezionale quantità di neve. Nella zona caduto oltre un metro e mezzo di neve in pochi giorni. Le misurazioni ufficiali indicano 133 cm caduti nel resort.

 

E dopo che anche nelle Alpi australiane lo scorso inverno è stato vietato recarsi per sciare, quest’anno è invece possibile raggiungere le località sciistiche australiane dopo aver effettuato un test Covid entro le 72 ore precedenti l’arrivo, oppure dimostrare di aver ricevuto la doppia dose di vaccino.

 

Nonostante la scarsa percentuale di persone vaccinate in Australia, i resort alpini sono stati presi d’assalto dagli sciatori, con centinaia e centinaia di richieste che stanno determinando il tutto esaurito degli hotel della zona. Come detto, il tutto rigorosamente nel rispetto delle norme anti Covid.

 

Nel frattempo, le previsioni meteo indicano nuove forti nevicate su tutta l’area alpina australiana ed in Tasmania, e le proiezioni a lungo termine prospetta non un eccellente stagione per la pratica degli sport invernali.

 

E a causa del notevole numero di richieste, anche il mese di settembre inizia a partire di un probabile tutto esaurito. Insomma, mentre Italia patiamo il caldo, in Australia dove inverno, nevica copiosamente sui monti, e coloro che desiderano praticare gli sport invernali potranno farlo come forse avverrà anche da noi prossimamente, in sicurezza seguendo rigorosamente le norme anti COVID.

 

Riguardo le condizioni meteo, queste risultano decisamente avverse soprattutto più a sud, in particolare nell’isola di Tasmania, dove le tempeste di neve hanno causato enormi disagi sino alle quote basse, con problemi alla circolazione stradale. Da notizie apprese dai giornali della zona, rileviamo che diversi gruppi di escursionisti sono rimasti dispersi per varie ore.

 

Nel frattempo, le autorità della Tasmania invitano gli automobilisti a mettersi in viaggio solamente muniti di attrezzatura invernale.

Exit mobile version