Neve rossa e giallastra sull’Arco Alpino Occidentale!

E’ il principale segnale dell’arrivo del vento di scirocco sul nostro Paese!

Le minutissime particelle di sabbia (non dobbiamo pensare ai granelli, troppo pesanti per essere sollevati dal vento, ma dalle polveri prodotte dallo sfregamento dei granelli di sabbia tra di loro), prodotte nel Sahara, vengono portate dai venti in quota fino al nostro Arco Alpino, dove si mescolano ai cristalli di ghiaccio dei fiocchi.


Donde il colore rossastro o giallastro assunto dalla neve.

In passato, le cronache medievali parlano di spaventose “nevicate di sangue” o di “carne”, intendendo così il colore assunto dalla neve in caso di eccezionali sciroccate!

Nelle immagini successive, il colore rosato o giallastro della neve di stamani  nelle webcam di Cervinia, Crissolo (CN), Valgrisanche e del Colle della Bettaforca in Val d’Aosta.

Exit mobile version