Groenlandia: nuovo record di freddo in Luglio, artico lontano dal record di estensione minima dei ghiacci polari!

E’ stato proprio l’ultimo giorno del mese di Luglio, che la temperatura sulla località di Summit, situata nel mezzo della calotta glaciale groenlandese, ha raggiunto un valore di -28,2°C, alle ore 06 UTC.

Si tratta della prima volta in Luglio in cui la temperatura scende sotto i -28°C in questa glaciale località, visto che il precedente record di freddo per questo mese estivo risaliva al 30 Luglio 1992, con -27,7°C (dati del Servizio meteorologico Danese).


La temperatura poi è scesa ulteriormente fino a raggiungere un record di freddo per i primi giorni di Agosto, strappando un -30,7°C il 01 Agosto alle ore 02 (valore che tecnicamente, considerando l’orario, potrebbe essere stato in realtà il nuovo record di freddo di Luglio!).

Questo raffreddamento delle temperature sulle zone artiche ha fatto si che, contrariamente a tutte le previsioni, anche quest’anno non si raggiungerà, con molta probabilità, il record minimo storico di estensione dei ghiacci polari artici.

La situazione all’08 di Agosto è infatti la seguente:

L’estensione, pari a 6,067 milioni di kmq, è esattamente pari a quella del 2011, superiore a quella record minima del 2012, e probabilmente raggiungerà un minimo in linea con gli anni 2011 e 2015.

Dopo un inizio di estate con estensione molto bassa, il mese di Luglio è stato anormalmente freddo e tempestoso sull’Artico, e questo ha fatto si che l’estensione media del ghiaccio in questo mese, sia stata pari ad 8,3 milioni di kmq, circa 190 mila kmq in più rispetto al valore record minimo stabilito nel 2011, segnalando quindi un recupero rispetto al mese di Giugno.

Il record di estensione minima, o addirittura la sparizione totale del ghiaccio marino artico entro il mese di Settembre di quest’anno, come paventato dalle previsioni di alcuni esperti, non verrà raggiunto nel 2016!

Exit mobile version