Nuove MAPPE di previsione neve fino a Befana: intense nevicate su Alpi, Appennini, ma anche in Val Padana!

Anche questa mattina i modelli matematici ci propongono una situazione da neve, anche copiosa, che andrebbe ad interessare non solamente le Alpi e gli Appennini, come è normale ai primi giorni di Gennaio, ma anche una buona fetta della Pianura Padana centro occidentale! 

Neve su Modena, foto di repertorio.

La nevicata alpina interesserà specie i versanti esteri e quelli italiani occidentali.


La situazione è quella classica invernale, cioè con un afflusso di aria fredda dai Balcani che, seppur debole, ha abbassato le temperature su valori minimi al di sotto dello zero creando i presupposti per un bel cuscinetto freddo sulla Pianura Padana.

Sopra di esso scorreranno alcune perturbazioni atlantiche che, anche se faranno risalire le temperature in quota, in caso di intense precipitazioni troveranno il modo di giungere fioccate anche al suolo, per un meccanismo che evidenzieremo in un prossimo articolo.

La mappa successiva come riferimento l’elaborazione a cura di Bergfex.com, che mostrano gli accumuli previsti nei prossimi giorni, cumulati previsti fino all’Epifania.

La neve arriverà in due riprese, in particolare in quella di domani e poi nella giornata di lunedì prossimo.

Particolarmente colpiti dalla neve potrebbero essere Emilia Occidentale, bassa Lombardia e basso Piemonte, ma le fioccate dovrebbero comunque interessare tutta la Pianura Padana centro occidentale.

Gli accumuli maggiori sono previsti sull’Appennino Settentrionale e, come ovvio, sulle Alpi Occidentali, dove sono previsti massimi di oltre un metro di neve fresca!

Exit mobile version