Smisurati sbalzi termici e cambiamenti meteo: dal caldo ai temporali intensi

METEO SINO AL 18 MAGGIO 2017
Una serie di cambiamenti meteo interesseranno l’Italia dove è ormai imminente un’ondata di calore che investirà il Centro e Sud Italia, Isole Maggiori comprese. Sono attesi anche di 35°C nelle zone interne più soggette ai picchi di calore. L’evento meteorologico sarà meno intenso di quanto prospettato qualche giorno fa.

La massa d’aria calda è spinta verso l’Italia da una depressione a cui è accompagnata una perturbazione oceanica, che dalla Francia si adagerà verso le regioni del Nord Italia dove si prospetta un peggioramento.

Nel fine settimana cesseranno gli effetti dell’ondata di caldo al Centro e Sud, dove si manifesterà una temporanea instabilità atmosferica che sarà più attiva sui rilievi, con temporali pomeridiani.

Ma ecco un nuovo cambiamento: dalla Penisola Iberica, dove incipiente si espanderà verso nord ed est l’anticiclone africano, la notissima figura barica che ci porta caldo estremo durante l’Estate e sempre più spesso, anche in parte delle stagioni intermedie.

Anche questa fase avrà vita breve, e seguirà, così parrebbe, una forte perturbazione oceanica che sferzerà con maltempo mezza Europa, compreso il Nord Italia, con temporali che potrebbero anche essere molto intensi.

IL VIDEO METEO DEI PROSSIMI GIORNI

METEO NEL DETTAGLIO IN BREVE
In Italia si avranno importanti sbalzi termici, ma anche la cessazione del periodo più freddo della norma nel Nord Italia. Nel nostro Paese, gradualmente avremo la percezione dell’Estate ormai sempre più vicina.

Nord Italia: giovedì e venerdì, per il transito di una perturbazione il tempo sarà mutevole, con precipitazioni sparse ed anche temporali. La temperatura a causa del locale maltempo non subirà sostanziali variazioni.

Soprattutto da sabato si percepirà un aumento della temperatura, con tempo che sarà ancora variabile con rovesci e qualche temporale sparse.

Nei primi giorni della prossima settimana si avrà un miglioramento temporaneo con un aumento termico per gli effetti stabilizzanti dell’anticiclone africano che investirà la vicina Francia. Il tempo tenderà a diventare variabile nei giorni, con temporali sui rilievi alpini e prealpini, localmente anche in alta Val Padana.

Centro Italia e la Sardegna: un’ondata di caldo interesserà tutte le regioni, presentandosi più intensa sulla Sardegna e le zone interne del Lazio. La fase di gran calore, che in Sardegna porterà picchi attorno ai 30°C in alcune località delle zone interne, terminerà nel finire della settimana, quando si avrà l’influenza di una nuova perturbazione.

I primi giorni della prossima settimana vedranno ancora bel tempo ed un nuovo moderato aumento della temperatura, consolidando la percezione di Estate sempre oramai più vicina.

Sud Italia e la Sicilia: da giovedì è atteso un breve periodo di caldo intenso che dovrebbe concludersi sabato. Il caldo africano nelle zone interne, soprattutto della Sicilia, farà salire i termometri anche a valori di 35°C.

Nel fine settimana l’ondata di caldo cesserà e si avrà un deciso abbassamento della temperatura e tornerà la possibilità di avere rovesci e qualche temporale probabilmente sui rilievi nel pomeriggio.

I primi giorni della prossima settimana vedranno un generale miglioramento del tempo, con sole e temperature ben più che miti.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione, oppure CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA

Meteo AOSTA

Meteo BARI

Meteo BOLOGNA

Meteo CAGLIARI

Meteo CAMPOBASSO

Meteo CATANZARO

Meteo FIRENZE

Meteo GENOVA

Meteo L’AQUILA

Meteo MILANO

Meteo NAPOLI

Meteo PALERMO

Meteo PERUGIA

Meteo POTENZA

Meteo ROMA

Meteo TORINO

Meteo TRENTO

Meteo TRIESTE

Meteo VENEZIA

Redazione Tempo Italia

10 maggio 2017 – ore 18:02

Leggi tutto