Minime significativamente basse sul territorio italiano!

Fa freddo questa mattina in Italia, niente al di fuori delle regole stagionali di fine ottobre, ma pur sempre un bel cambiamento rispetto ad alcuni giorni fa, quando le temperature minime oscillavano su valori di 17-18°C sotto una cappa di umidità africana.

Questa mattina i valori più bassi si registrano in Toscana (+2,9°C ad Arezzo), in Lombardia (+4,8°C a Brescia), ed in Emilia (+5,0°C a Ferrara e +5,6°C a Cervia); notevole la temperatura minima di Pisa (+6°C), più bassa di quella del Monte Cimone in Emilia a 2165 metri di quota (+6,2°), a dimostrazione che siamo già entrati nel periodo delle inversioni termiche tipiche della stagione fredda.

Minime attorno ai +17°C resistono ancora in Sicilia (Catania e Cozzo Spadaro).

Altre minime significativamente basse: +3,0°C a Colorno (PR), +2,7°C a San Biagio (RA), +2,2°C a Montopoli (PI), 0,0°C ad Ortignano e +0,3°C a Campi (entrambe in provincia di Arezzo), +2,0°C a Frontino (PU), -0,6°C  a Cabanne (GE).

In Europa sono basse soprattutto le temperature sui Balcani, con valori al di sotto dello zero.

Nella mappa seguente, le anomalie termiche di questa mattina, da meteomodel.pl

PS: Si segnalano anche le minime sotto lo zero in Abruzzo: quasi -2° all’Aquila, -5,5°C sulla Piana delle Cinque Miglia.

29-ott-16-tempanom991