Inverno freddo in arrivo? Il parere del modello giapponese JAMSTEC!

Nel mondo scientifico della meteorologia sono diversi i modelli matematici che provano ad indovinare le tendenze del tempo sul lunghissimo periodo.

Si tratta di una previsione tutt’altro che facile, e si cerca allo scopo di osservare quelle anomalie che tendono a persistere per più mesi (come le anomalie oceaniche), combinate, ad esempio, con l’andamento ciclico della QBO, l’oscillazione ENSO (Nino alternato a Nina), ecc.

Tutto questo è inserito all’interno di modelli matematici che cercano di simulare l’andamento del tempo a distanza di più mesi.

Tra questi, il centro di calcolo giapponese JAMSTAC risulta essere quello con una percentuale di successi piuttosto alta.

Nel suo ultimo run di Settembre, tale centro avrebbe in previsione una stagione invernale fredda per il nostro Paese ed il nostro Continente.

In pratica, le temperature invernali sarebbero al di sotto della norma, anche di alcuni gradi, sull’Europa Centrale e la Gran Bretagna, freddo che coinvolgerebbe anche l’Italia Settentrionale.

Farebbe invece caldo in Scandinavia e Russia.

29-set-16-temp2-glob-djf2017-1sep2016

Non soltanto farebbe freddo, ma risulterebbe anche una stagione invernale piovosa oltre la norma, quindi con probabili abbondanti nevicate sui rilievi montuosi.

29-set-16-tprep-glob-djf2017-1sep2016

In arrivo dunque un Inverno old Style per il nostro Continente?

Seguiremo gli aggiornamenti nelle emissioni successive.