L’08 Gennaio 1985: il giorno della grande bufera su mezza Italia!

L’arrivo di un fronte artico proveniente dalla Francia, entrando dal Rodano, provocò un richiamo più mite sulla nostra Penisola, che, scorrendo sul forte cuscino freddo formatosi, causò un’abbondante nevicata su gran parte del Centro Nord.

Nevicò quindi su tutta la Pianura Padana e su tutta la Liguria, 8 cm caddero a Bergamo e 15 cm a Piacenza,  2 cm a Genova e su Albenga, ma la neve raggiunse i 17 cm di altezza a Bologna, i 20 cm a Marina di Ravenna, 7 cm a Pisa e 16 cm a Firenze (nevicò su tutta la Toscana).

Di nuovo nevicò a Perugia, Roma, Ancona e Foggia, dove, all’aeroporto di Amendola, la temperatura scese fino a -10,6°C.

Queste le temperature misurate in Italia ed Europa:

Bolzano: -15; -8 Torino: -9; -5 Cuneo: -11; -7  Milano: -10; -5 Trieste: -7; -4 Venezia: -11; -4 Padova: -7; -6 Bologna: -10; -5 Piacenza: -15: -8 Forlì: -9; -6 Genova: -5; -3 Pisa: -7; -1 Firenze: -10; -2 Perugia: -8; -3 Ancona: -13; -1 L’Aquila: -16; -7 Pescara: -12; -2 Roma Ciampino: -9; +3 Campobasso: -6; -2 Napoli: -1; +5; Bari: 0; +36 Potenza: -4; -1 Gioia del Colle: -4; 0

Helsinki: -22; -21 Oslo: -16; -13 Stoccolma: np; np Copenaghen: -10; -7 Dublino: -2; +4 Londra -5; 0 Amsterdam: -18; -5 Bruxelles: -20; -4 Francoforte: -13; -8 Berlino: -18; -6 Varsavia: -21; -16 Mosca: -8; -5 Ginevra: -19; -8 Vienna: -20; -9 Parigi: -12; -7 Belgrado: -12; -10

Si registrarono inoltre -26°C a Stoccarda, in Germania, -36°C all’aeroporto di Monaco di Baviera e fino a -39°C sulla Foresta Nera!

12 Gen 16 Rcfsr_2_1985010812