Run GFS parallelo (nuovo) ipotizza evento di NEVE e GELO storico. E’ il nuovo modello

GFS parallelo sarà un up grade che avrà il modello matematico GFS ufficiale nei prossimi mesi, e sono disponibili le sue proiezioni. Dai controlli svolti dallo staff Meteo Giornale, risulta che il nuovo modello matematico ha maggiori performance di quello attuale.

Ma in questa fase la proiezione che pubblichiamo, così come tutte quelle dei vari modelli matematici oltre le 120 ore, sono utili esclusivamente per avere una visone d’insieme sull’evoluzione, per comprendere l’entità delle difficoltà che avremo nel fare una previsione meteo.

Queste mappe (proiezioni) non possono essere utili per fare previsioni meteo, ma per avere una visione d’insieme di cosa potrebbe accadere.

Siamo in una fase di elevatissima complessità, lo abbiamo sottolineato in questo week end in tutto il Network del Meteo Giornale, e in un articolo di stamattina, qui su Freddofili, abbiamo parlato delle difficoltà a prevedere la rotta del Burian.

Ma la proiezione rimane del GFS parallelo è una notizia, e come sito web in specie dedicato ai freddofili è per noi un obbligo pubblicarla.

Le mappe che vediamo sono del run 06Z.

La proiezione mostra dirigersi verso il Centro Nord Italia la massa d’aria gelida e la formazione di un centro di Bassa Pressione sulla Sardegna.

Se questa proiezione si realizzasse avremmo bufere di neve sul Centro Nord Italia e gelo. Ma come detto ampiamente questa è una delle tante proiezioni che necessitano di conferma.

gfs-0-192

 

gfs-0-216

 

gfs-0-264

gfs-1-192

 

gfs-1-216

 

gfs-1-264