Forti temporali verso il Nord, e caldo in aumento al Centro e Sud, ma poi peggiora

METEO SINO AL 25 MAGGIO 2017
Una perturbazione ha raggiunto il settore nord-occidentale italiano, e nelle prossime 24 ore attraverserà tutto il Nord Italia.

Nel frattempo aria calda proveniente dal Nord Africa rapidamente interesserà le regioni centro-meridionali nella giornata di venerdì.
Durante il fine settimana, aria più fresca proveniente da Balcani attiverà condizioni di instabilità nelle zone interne della Penisola dove si potranno avere temporali isolati pomeridiani.

L'instabilità atmosferica continuerà per più giorni a favorire lo sviluppo di temporali pomeridiani in Appennino, che localmente potrebbero estendersi in alcune aree costiere della Penisola. Ciò sarà favorito da una novità, dall'aria fresca in quota proveniente dai Balcani che inizierà ad affluire sull'Italia.

Il Nord Italia sarà nella rotta dei fronti nuvolosi provenienti dall'Atlantico che stavolta giungeranno da nordovest, sgomberando dalle nubi parte dei cieli del settore occidentale, mentre presenteranno fenomeni più marcati nel settore orientale.

IL VIDEO METEO DEI PROSSIMI GIORNI

METEO NEL DETTAGLIO IN BREVE
Nord Italia: nella giornata di venerdì un'ondata di maltempo interesserà tutte le regioni ad iniziare da ovest. I fenomeni saranno più probabili nel settore a nord del Po, ma sconfineranno anche più a sud con temporali isolati e localmente intensi.
Sono prospettabili occasionali fenomeni di forte intensità con anche con sporadiche grandinate.

Seguirà una fase dal tempo variabile specialmente nelle zone alpine e prealpine, e a tratti nell'alta pianura, con temporali sparsi per più giorni, ed un nuovo peggioramento, ma non diffuso come quello di venerdì. Il primo è atteso attorno a martedì, ed un altro attorno a venerdì prossimo.

La temperatura calerà durante le precipitazioni, mentre al primo sole si porterà su valori nella media.

Centro Italia e la Sardegna: aria caldo umida sta raggiungendo le regioni tirreniche e la Sardegna, essa precede una perturbazione che è attiva nel Nord Italia. Un modesto peggioramento è atteso per il fine settimana, ma quasi essenzialmente per le zone interne, mentre nelle altre aree si avranno venti meno caldi che soffieranno da nord.

In Appennino, per più giorni si potranno avere temporali pomeridiani che localmente potranno essere spinti dai venti da nord verso alcune località costiere e precostiere. Qualche temporale pomeridiano si vedrà anche nei monti della Sardegna.

Sud Italia e la Sicilia: la giornata di venerdì vedrà bel tempo, con nubi in aumento nel settore tirrenico e la Sicilia, dove l'aria calda che precede la perturbazione farà salire i termometri.

Nel fine settimana si avranno annuvolamenti pomeridiani nei rilievi, con temporali a più riprese in Appennino in un contesto climatico ormai estivo. La temepratura scenderà per effetto dei venti da nord.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione, oppure CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA

Meteo AOSTA

Meteo BARI

Meteo BOLOGNA

Meteo CAGLIARI

Meteo CAMPOBASSO

Meteo CATANZARO

Meteo FIRENZE

Meteo GENOVA

Meteo L'AQUILA

Meteo MILANO

Meteo NAPOLI

Meteo PALERMO

Meteo PERUGIA

Meteo POTENZA

Meteo ROMA

Meteo TORINO

Meteo TRENTO

Meteo TRIESTE

Meteo VENEZIA

Redazione Tempo Italia

19 maggio 2017 – ore 08:24

Leggi tutto