Global Warming esiste, è una realtà conclamata

Il clima terrestre è soggetto a fluttuazioni climatiche periodiche, questo è provato dalla scienza. Il Global Warming definisce il rapido riscaldamento del Pianeta derivante dall’influenza di attività umane. Anche questo è provato dalla scienza, è approvato dalla politica anche più ribelle.

L’India, ad esempio, entro il 2030 ci saranno in circolazione solo auto elettriche per evitare l’immissione in atmosfera si sostanze inquinanti. E l’India dovrebbe essere da anni il Paese più popoloso del Pianeta, sorpassando la Cina (sorpasso della Cina è previsto nel 2022 circa).

Repubblica.it scrive: dal 2030 sulle sue strade non potranno più circolare auto e mezzi di trasporto alimentati a benzina e disel. Solo veicoli a motore elettrico potranno avanzare silenziosamente per le arterie del Paese.

Anche la Cina, che occupa il 20% circa della popolazione mondiale, si sta mostrando sensibile ai cambiamenti climatici derivanti da attività umane. La grande Pechino è sovente avvolta da una coltre di smog intollerabile.

Il Polo Nord è quello che più sta patendo il cambiamento climatico incipiente, perché le variazioni del Clima stanno succedendo con estrema rapidità, anche oltre quanto previsto dai modelli matematici.

Noi siamo un blog dedicati agli amanti del freddo, e siamo consapevoli che il Global Warming non è una fantasia. Vogliamo dirlo perché ci sono persone che ci infamano su questo tema così delicato.

Coloro, spesso freddofili, ma non solo, che sostengono che il Global Warming è una fantasia, che il riscaldamento globale sta rallentando, è poco informato oppure è un’oltranzista che vuole vivere nei suoi sogni. I rallentamenti del Riscaldamento Globale riscontrabili periodicamente, sono causati dalle fluttuazioni del clima, non perché il Global Warming sia finito o stia scemando.

Poi ci sono coloro che prevedono imminenti Ere Glaciali, il che sarebbe una catastrofe planetaria, con il rischio che vi sia ben oltre un miliardo di vittime, in quanto il freddo danneggerebbe le colture di buona parte di quei Paesi dove vive la popolazione mondiale, che è in gran parte povera.

Se ciò fosse vero, come mai i Governi non si sono allertati? Al contrario, in centinaia sostengono accordi come quello di Parigi e altri.

Nonostante ciò, ci chiediamo come mai scienziati illustri propongono periodicamente l’arrivo di Ere Glaciali, lo scioglimento entro una certa data della banchisa polare. Secondo uno studio doveva fondere la scorsa estate.

Freddofili vi terrà informato sulle notizie del freddo come ha sempre fatto, ma con un’ottica realista, citando le fonti di chi annuncia Ere Glaciali, o chissà che situazione avversa che porterà il freddo.

Segnaleremo spesso questo articolo, in quanto è una presa di posizione pubblica, e inequivocabile. Il Global Warming esiste, ma nonostante ciò avremo sicuramente inverni freddi, ma anche estate avverse. Staremo qui a sostenere chi svolge attivamente azioni per riportare il Clima verso la normalità.