Polar Vortex: imminente irruzione gelida verso Nord Europa

Il Vortice Polare in questo periodo dell’anno è molto attivo nell’inviare verso le medie e alte latitudini, continue irruzioni di aria fredda, se non gelida.

Lo abbiamo sperimentato qualche giorno fa sino al Nord Italia, dove il 28 Aprile la neve era caduta fin sino ai 500 metri di quota. Un’altezza decisamente inusuale per il periodo dell’anno, che ha tempi di ritorno di circa 15-20 anni.

Ma ora siamo a Maggio, ed una vigorosa ondata di freddo è in viaggio verso il nord della Scandinavia, con obiettivo sopratutto la Finlandia e la Svezia, dove la temperatura la prossima settimana tornerà a scendere sotto gli 0°C a Stoccolma e a Helsinki.

Anzi, tra lunedì sera e mercoledì ci sarà la possibilità di avere persino neve nelle due capitali del Nord Europa.

Il freddo si propagherà anche verso la Russia europea.

Mentre nel versante europeo avremo questa fase fredda, nel Nord America, alle medesime latitudini del Canada Occidentale sono attese giornate insolitamente calde.  Infatti si avrà una forte avvezione calda.